Nicola Chiucchiurlotto

Sono orgoglioso e coraggioso, leale e testardo. E sognatore forse, perché credo nella sinergia tra uomo e natura e ho una visione di mutualità collettiva, di scambio reciproco e di comune impegno nel lavoro.

La natura fa il primo passo, sta poi a noi sviluppare ciò che di prezioso ha saputo custodire.

I miei vini sono sinceri, raccontano l’amore e la dedizione del lavoro di ogni giorno.

Credo in un mondo accogliente in cui vivere con la mia famiglia, con mia moglie con cui condivido gioie e difficoltà di questo lavoro e in cui crescerà mia figlia che è ancora una bambina.

“La materia non è nulla, quello che conta è il gesto che l’ha fatta”

Goethe

MadreVite Nicola Chiucchiurlotto